Guest House


Leonidaion

Leonidaion guest house ha preso il nome dalla guest house di lusso situata all'angolo sud-ovest del santuario di Olimpia, al di fuori del recinto dell'Altis. E' stata creata per ospitare gli ospiti ufficiali, che venivano ad Olimpia durante i Giochi Olimpici. Costruito intorno al 330 aC e ristrutturato due volte in epoca romana, deve il suo nome al donatore Leonide, architetto da Naxos. Leonidaion è un grande edificio quasi quadrato, che è esterno ai quattro lati del colonnato ionico, e ha un totale di 138 colonne con altezza di 5,55m. Al centro c'è un cortile con un peristilio composto da 44 colonne doriche. Tra i due colonnati sviluppati su tutti e quattro i lati dell'edificio le camere si affacciano sul cortile. Le camere più spaziose si trovano sul lato ovest, che aveva una profondità di 15m, mentre l'altro aveva una profondità di 10m. Gli ingressi erano a sud e a nord. Interventi per la costruzione sono stati effettuati in epoca romana, quando è stato costruito il lago artificiale nel cortile centrale. Poi l'edificio è stato utilizzato come residenza dei funzionari romani.

The Lounge

La colazione viene servita in questa area, a un passo dalla vostra camera - il miglior modo per iniziare la giornata

Durante il giorno il lounge bar è aperto per caffè, bibite e altre bevande e la sera le luci si abbassano in modo che il bar serva bevande fino alle piccole ore.

Anche se non avete bisogno di una bibita è un luogo piacevole e tranquillo dove ci si può sedere a leggere o rilassarsi.